Questo sito non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Questo sito consente l’invio di cookie di “terze parti”. Per maggiori informazioni sull’utilizzo dei cookies e su come disabilitarli o se s’intenda acconsentire o rifiutare l’utilizzo di cookie di terze parti si prega di accedere a questo http://emea.nttdata.com/it/footer-menu/informativa-cookie/it/index.html. La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un suo elemento (ad esempio cliccano su un’immagine o un link) comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookies.

I pagamenti digitali tramite app fanno crescere le aziende

Una nuova ricerca condotta per NTT DATA e Ingenico ePayments da Oxford Economics e Charney Research svela una relazione tra l’offerta di pagamenti via mobile e la crescita economica dell’azienda.

Milano – 28 febbraio 2017 Le aziende che crescono più in fretta sono spesso quelle che accettano pagamenti via mobile. E’ ciò che emerge da un’indagine - appena pubblicata - condotta su un totale di 2.300 aziende e consumatori in tutto il mondo. Lo studio intitolato “Future of Money”, condotto per NTT DATA e Ingenico ePayments da Oxford Economics e Charney Research ha rilevato che il 42% delle aziende che hanno una crescita annuale del fatturato superiore all’11% propone una app che supporta acquisti e pagamenti, mentre solo il 32% di chi cresce più lentamente ne dispone.

“Un terzo dei consumatori pensa che il mobile diventerà la forma di pagamento dominante nei prossimi 10 anni e al tempo stesso ben il 70% è preoccupato per il furto di dati. Le società devono quindi prepararsi a questo grande cambiamento, che in Europa avrà come acceleratore la normativa PSD2 che entrerà in vigore da gennaio 2018” afferma Mauro Giorgi, SVP Financial Services NTT DATA Italia “Vincente sarà chi avrà la migliore Customer Experience. A Malta con la soluzione Myney, abbiamo dimostrato il vantaggio competitivo ottenibile dall’innovazione nei pagamenti”.

I pagamenti via mobile sono anche associati a una rapida crescita dei profitti. La ricerca, che ha esaminato 2000 clienti e 300 dirigenti d’impresa in 10 regioni del mondo ha rivelato che il 43% delle imprese i cui profitti crescono dell’11% o più offrono una app per i pagamenti. Invece, solo il 34% delle aziende con una crescita dei profitti inferiore offre app di questo tipo. Tra le società con una crescita nulla o negativa dei profitti, solo l’8% offre la possibilità di pagamento tramite app.

Seppur con un divario leggermente meno accentuato, il 51% delle aziende a crescita rapida vende beni e servizi online, mentre solo il 47% di quelle a crescita lenta lo fa.

Questi risultati sottolineano la necessità per le aziende di fare dell’innovazione dei pagamenti un parte integrante della loro strategia di crescita” ha dichiarato Peter Olynick, Retail Banking Senior Practice Lead di NTT DATA Consulting in America “le imprese dovrebbero operare per fornire un’esperienza di pagamento fluida offrendo prodotti e processi innovativi. Tali sforzi incideranno positivamente sulla soddisfazione del consumatore, faciliteranno il commercio al di là delle frontiere nazionali e renderanno l’esperienza dello shopping più efficiente”.

Tra gli altri importanti risultati ottenuti dallo studio:

L’uso delle criptomonete e l’adozione dei mobile wallet coincidono

  • Il 48% delle aziende accetta pagamenti via mobile e accetta anche le criptomonete, mentre sono solo il 7% non accetta pagamenti via mobile.
  • Il 9% dei consumatori dice di possedere e usare criptomoneta, mentre i pagamenti via mobile rappresentano meno dell’ 8% della spesa globale dei consumatori.
  • 1 società su 4 già riceve pagamenti in moneta virtuale, soprattutto nei settori tecnologici e bancari.

I pagamenti elettronici incoraggiano la crescita delle vendite internazionali

  • Tra le società con una crescita dei profitti superiore all’11%, il 56% si rivolge a un mercato internazionale, cosa che è vera solo per il 44% delle loro controparti a crescita più lenta.
  • Le aziende che vendono prodotti e servizi al di là delle loro frontiere dichiarano di ricevere il 53% del loro fatturato da pagamenti elettronici, inclusi quelli effettuati via mobile app.
  • Quelle che vendono solo sul mercato domestico ottengono il 58% del loro fatturato da pagamenti in contanti, assegni o carte di credito fisiche.

I paesi in via di sviluppo indicano il futuro della moneta

  • I consumatori nei mercati emergenti usano i mobile payment due volte tanto rispetto ai paesi sviluppati per viaggi, svago, videogiochi, elettrodomestici e abbigliamento.
  • Il 58% dei consumatori dei paesi in via di sviluppo fanno pagamenti via mobile almeno una volta a settimana, percentuale che scende al 39% nei paesi sviluppati.
  • In Kenya e in Cina l’adozione dei pagamenti mobile è stata più veloce: l’83% dei consumatori in Kenya e il 70% di quelli cinesi pagano via mobile almeno una volta a settimana.

Lo studio “The Future of Money”, condotto in collaborazione con NTT DATA, Ingenico ePayments, Oxford Economics and Charney Research, esamina le tendenze nell’uso dek denaro contante e dei pagamenti elettronici in tutto il mondo: ha consultato 300 dirigenti d’impresa e 2000 consumatori negli Stati Uniti d’America, in Gran Bretagna, Germania, Svezia, Norvegia, Danimarca, Giappone, Cina, India, Kenya, Sudafrica e Brasile.

Il rapporto completo “The Future of Money” è appena stato pubblicato. Scarica la copia qui

Segui @NTTDATA_IT e @NTTDATAInc su Twitter e usa l’hashtag #FutureofMoney per ricevere aggiornamenti sulla ricerca.

NTT DATA Italia
NTT DATA Italia fa parte del colosso giapponese NTT DATA, uno dei principali player a livello mondiale nell’ambito della Consulenza e dei Servizi IT. Digitale, Consulenza, Cyber Security e System Integration sono solo alcune delle nostre linee di business principali. A partire dall'innovazione, la creazione di valore per i nostri clienti è la nostra missione. Con una portata globale di oltre 50 paesi, 100.000 professionisti e una rete internazionale di centri di ricerca e sviluppo a Tokyo, Palo Alto e Cosenza, forgiamo i futuri modelli di business delle aziende. www.nttdata.com/it
Twitter: @NTTDATA_IT, Facebook: @nttdataitalia.

Oxford Economics
Oxford Economics è il leader mondiale in previsioni globali e analisi quantitative per le aziende e i governi e la risorsa più fidata per i decision-maker che cercano ricerche basate su dati concreti e pensiero indipendente. Basata ad Oxford, in Inghilterra e con uffici a Londra, New York, Singapore e nel resto del mondo, l’azienda impiega più di 150 economisti, esperti di settore e business editor: uno dei più grandi team di macroeconomisti e specialisti di thought leadership. Visita www.oxfordeconomics.com per farti un’idea delle nostre ricerche e analisi.

Charney Research
Charney Research è un’impresa d’indagine strategica, specializzata in mercati globali e paesi in via di sviluppo. Aiuta i decision-maker nei settori istituzionali, della sicurezza, e dello sviluppo internazionale a valutare mercati, sviluppare strategie e valutare i risultati. Charney ha lavorato in più di 45 paesi per oltre 20 anni, per clienti come Alcoa, Samsung, ABC News, l’International Peace Institute, il Dipartimento di Stato Americano, l’agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale e la Banca Mondiale. Conduce studi complessi che abbracciano vari paesi. Visita www.charneyresearch.com per informazioni sul nostro lavoro e per accedere a risorse utili sull’opinione pubblica e su metodi di ricerca per l’indagine nei paesi in via di sviluppo.

Ingenico ePayments
Ingenico ePayments è la divisione per il commercio online e mobile del gruppo Ingenico. Leader del settore dal 1994, colleghiamo rivenditori e consumatori, dando così alle aziende in tutto il mondo di oltrepassare le attuali frontiere per creare il futuro del commercio globale. Siamo il partner di fiducia di 65000 rivenditori che contano su di noi per rendere i pagamenti facili e sicuri per i loro clienti. Con analisi dati avanzate, soluzioni di fraud management e competenze nel commercio internazionale, aiutiamo i rivenditori a ottimizzare la loro crescita in nuovi mercati nel mondo. Per ulteriori informazioni visita www.ingenico.com/epayments o seguici su Twitter e Linkedin.

Archivio

Innovazione è una parola che si usa sempre più spesso, ma cosa vuol dire davvero?Walter Ruffinoni ci spiega il suo punto di vista. Guarda il video