Questo sito non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Questo sito consente l’invio di cookie di “terze parti”. Per maggiori informazioni sull’utilizzo dei cookies e su come disabilitarli o se s’intenda acconsentire o rifiutare l’utilizzo di cookie di terze parti si prega di accedere a questo http://emea.nttdata.com/it/footer-menu/informativa-cookie/it/index.html. La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un suo elemento (ad esempio cliccano su un’immagine o un link) comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookies.

L’innovazione è una parola che si usa sempre più spesso, ma cosa vuol dire davvero? Il caso della digitalizzazione della Biblioteca Apostolica Vaticana ne costituisce un esempio.

La Biblioteca è un luogo dove è conservata una parte considerevole della conoscenza umana. L’information technology consente di conservare questo patrimonio ma anche di fruirlo in modo impensabile nel passato: come spiega l’Ad di NTT DATA, Walter Ruffinoni, “Un patrimonio per pochi diventa un patrimonio per tutti”.

 

Il caso della biblioteca apostolica vaticana costituisce un esempio dell’attenzione all’innovazione del mondo in cui vogliamo intenderla.

L’innovazione è, da sempre, il motore di NTT DATA.  Perché la passione per il nostro lavoro si traduce in soluzioni IT efficaci, tecnologicamente all’avanguardia e uniche. Abbiamo i numeri per farlo. 

Nel mondo, lavorano per NTT DATA 75mila persone. Nel gruppo NTT ben 6mila persone si occupano di ricerca e sviluppo e possono contare, ogni anno, su 2,5 miliardi di dollari di investimento. 

All’innovazione sono dedicati anche tre laboratori dislocati nel mondo: nella Silicon Valley, a Tokio e a Cosenza. Quest’ultimo, strettamente collegato ai primi due, fa parte del Distretto Tecnologico Cybersecurity (DCS), un polo all’avanguardia in Europa che integra competenze industriali e metodologie provenienti dal mondo dell’Università e dai centri di ricerca. 

In Italia, inoltre, è stata da poco inaugurata anche Digital Entity, una business unit popolata di giovani che, unendo innovazione tecnologica, creatività e competenze di business, accompagna la trasformazione delle aziende, in qualunque settore operino, in un’ottica digitale. 

E poiché sappiamo che le migliori idee possono venire a chiunque lavori per noi, abbiamo creato IdeaHub, un portale dove tutti i nostri 2600 dipendenti possono proporre idee innovative e votare quelle ritenute più interessanti. 

Innovazione, passione e competenze. NTT DATA ha le risposte giuste per qualsiasi realtà aziendale o pubblica, con un focus particolare sullo sviluppo di progetti complessi,  system integration e servizi IT. Perché la capacità di anticipare e interpretare i fenomeni tecnologici in continua evoluzione è il primo passo per comprendere come cambierà il futuro di tutti noi.

Questo è il racconto del progetto di NTT DATA per la digitalizzazione dei manoscritti della Biblioteca Apostolica Vaticana. Guarda il video

Codice Etico

Leggi il nostro Codice Etico:

Modello Organizzativo 231 - Parte Generale